Interno della casa del granaio di Nedereven in Slovacchia

Martin Boles Architect ha completato il progetto di DomT House, con sede a Stara Lubovna, Slovacchia.

Il progetto è progettato per una famiglia con due bambini piccoli. La casa è di centoquaranta metri quadrati nell'area in cui sono cresciuti i genitori di uno dei clienti.

Il tetto a due falde e il rivestimento in larice impregnato sono ispirati agli edifici tradizionali locali, chiamati stodola in slovacco.

"Forma simbolicamente usata di rusticoil fienile si estende lungo il bordo settentrionale del sito e si spezza in un angolo ottuso nel mezzo, per una distribuzione ottimale della luce solare ", hanno spiegato gli architetti. "La facciata vetrata leviga il confine tra il soggiorno e lo spazio aperto e fornisce un'eccellente comunicazione con il giardino."

"Due blocchi di cemento, chiamati" scatole ",fungere da pilastro principale della struttura ", affermano gli architetti," Il modo in cui sono separati esternamente dalle pareti esterne rende visivamente più ampia la zona giorno centrale ".

Due camerette accoglienti per la famiglia calda raduni, proprio sotto il tetto a due falde, sopra le "scatole" di cemento. E l'uso attivo delle finiture in legno crea un'atmosfera di calore in un soggiorno a pianta aperta.












(Informazioni fornite dall'architetto Martin Boles, foto di Erika Banyayova)